Polizia penitenziaria
Polizia penitenziaria
Politica

Straordinari Polizia Penitenziaria, approvato emendamento al Decreto ristori

Piarulli: «Atto dovuto per la dignità dei lavoratori»

«Con un emendamento al decreto Ristori, mio e di altri colleghi, approvato in Commissione giustizia, mettiamo a disposizione oltre 3,6 milioni di euro per pagare, per il periodo che va dal 16 ottobre al 31 dicembre, gli straordinari agli agenti della Polizia penitenziaria impegnati in una fase particolarmente delicata di lavoro all'interno delle carceri».

A renderlo noto è la senatrice Angela Anna Bruna Piarulli, del Movimento 5 stelle, a seguito di un'attività parlamentare con riferimento sia alla sicurezza delle case di reclusione, sia alla tutela dei diritti della popolazione carceraria fra detenuti ed operatori.

Nel dettaglio, «al fine di dare piena attuazione alle misure urgenti volte a garantire, nel più gravoso contesto di gestione dell'emergenza epidemiologica da covid-19, il regolare e pieno svolgimento delle attività istituzionali di trattamento e di sicurezza negli istituti penitenziari - si legge nel testo rilasciato dalla Commissione giustizia del Senato -, è autorizzata, per l'anno 2020, la spesa complessiva di euro 3.636.500 per il pagamento, anche in deroga ai limiti vigenti, delle prestazioni di lavoro straordinario del personale appartenente al Corpo di polizia penitenziaria svolto nel periodo dal 16 ottobre al 31 dicembre 2020».

«Tutte le misure recentemente adottate - richiama Piarulli - per garantire a pieno il trattamento e la sicurezza all'interno degli istituti penitenziari - hanno bisogno di essere accompagnate da risorse concrete. Infatti, lo sforzo straordinario che si sta compiendo deve andare di pari passo con la dignità dei lavoratori e tale misura incentivante, in favore degli agenti, va proprio in questa direzione».
  • polizia
Altri contenuti a tema
Lupara bianca tra Minervino Murge e Canosa, otto arresti Lupara bianca tra Minervino Murge e Canosa, otto arresti Quattro gli omicidi contestati. I corpi sarebbero stati bruciati e dispersi
Raffica di controlli nella Bat, un arresto e 75 denunce Raffica di controlli nella Bat, un arresto e 75 denunce 800 le persone controllate
Rubava preziosi ai pazienti del pronto soccorso, ai domiciliari minervinese Rubava preziosi ai pazienti del pronto soccorso, ai domiciliari minervinese L'uomo prestava servizio nell'ospedale di Andria
Biciclette elettriche non regolamentari: sono un pericolo per la circolazione stradale Biciclette elettriche non regolamentari: sono un pericolo per la circolazione stradale Multe salate e sequestro finalizzato alla confisca del mezzo i rischi che si corrono
Maxi sequestro di beni, sigilli ad immobili per un milione e mezzo di euro. VIDEO Maxi sequestro di beni, sigilli ad immobili per un milione e mezzo di euro. VIDEO Sequestrati anche conti correnti bancari e postali
Livelli di sicurezza sempre più a rischio con i tagli alle Forze dell'ordine Livelli di sicurezza sempre più a rischio con i tagli alle Forze dell'ordine Il sindacato della Polizia di Stato Libertà e Sicurezza, denuncia un pericolo silente
Individuato hacker dalla Polizia Postale Individuato hacker dalla Polizia Postale I consigli per non cadere nelle trappole on line
Assalti ai bancomat, si costituisce un latitante di Minervino Murge Assalti ai bancomat, si costituisce un latitante di Minervino Murge L'uomo si è costituito presso la casa circondariale di Trani
© 2001-2022 MinervinoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MinervinoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.