Prevenzione
Prevenzione
Territorio

Attivato a Minervino Murge il servizio di prelievi domiciliari per le categorie fragili

Nuovo servizio presentato anche a Canosa di Puglia

Anche presso il Distretto n.3 nei Comuni di Canosa di Puglia e Minervino Murge è stato attivato il servizio di prelievi domiciliari riservato a pazienti che, pur non essendo in regime di ADI (Assistenza domiciliare integrata), rientrano in determinate fasce deboli. Il servizio, già presente nei Distretti di Barletta e di Trani-Bisceglie, interessa soggetti non deambulanti permanentemente e loro assimilabili: diversamente abili, cittadini in momentanea impossibilità alla deambulazione, pazienti cronici in fase di riacutizzazione, cittadini ultraottantenni, grandi obesi residenti in abitazioni non servite da ascensore, cardiopatici in IV classe NHYA, situazioni cliniche temporanee o permanenti valutate di volta in volta da un Dirigente Medico del Distretto.

"È fondamentale - spiega la dott.ssa Domenica Montanaro, Direttore del Distretto n.3 - potenziare quei servizi volti alla tutela della salute dei cittadini, in particolar modo se in condizioni di fragilità. Ringrazio il personale amministrativo e sanitario del Distretto per l'impegno offerto nell'avvio dei prelievi domiciliari e la Direzione Strategica per il supporto dato a questa iniziativa in favore di chi vive situazioni di disagio fisico".

I prelievi, effettuati da un infermiere in orario di servizio, sono prenotabili tramite CUP (sportello e call-center) e non prevedono costi aggiuntivi per l'utenza.
  • Asl Bt
Altri contenuti a tema
Ecografie mammarie gratuite, l'iniziativa dell'Asl Bat per l'ottobre rosa Ecografie mammarie gratuite, l'iniziativa dell'Asl Bat per l'ottobre rosa Gli esami verranno eseguiti a Trani venerdì 27 e sabato 28 ottobre
Screening oncologici, la Asl Bat raggiunge risultati importanti nel 2023 Screening oncologici, la Asl Bat raggiunge risultati importanti nel 2023 Il sunto dell'incontro formativo che si è svolto ieri
Mimma Montanaro è la nuova direttrice del distretto socio-sanitario di Minervino Mimma Montanaro è la nuova direttrice del distretto socio-sanitario di Minervino "I distretti sono sempre più spesso interfaccia diretta per i cittadini cronici"
Pulizie negli ospedali della Bat, Cisl: «Pronti a chiedere l'intervento degli ispettori ministeriali» Pulizie negli ospedali della Bat, Cisl: «Pronti a chiedere l'intervento degli ispettori ministeriali» «Ci si trova impreparati proprio nel periodo più critico dell'anno»
Quinto registro tumori Asl Bat, la presentazione a Bisceglie Quinto registro tumori Asl Bat, la presentazione a Bisceglie Il documento sarà illustrato nel corso di un lungo convegno all'Hotel Salsello
Gestione delle trombolisi, riconoscimento all'Asl Bat Gestione delle trombolisi, riconoscimento all'Asl Bat L'équipe di neurologia del "Dimiccoli" di Barletta ha ricevuto il Gold award peer la qualità della gestione dell'ictus
Lavori in medicina nucleare, dal 15 maggio attiva la Pet-tac mobile Lavori in medicina nucleare, dal 15 maggio attiva la Pet-tac mobile Dimatteo: «Nei mesi scorsi abbiamo organizzato il servizio per garantire continuità e sicurezza delle cure»
Asl Bat, l'immunoterapia nuova frontiera del trattamento contro i tumori Asl Bat, l'immunoterapia nuova frontiera del trattamento contro i tumori Nel 2022 sono state erogate quasi 4mila prestazioni ambulatoriali
© 2001-2024 MinervinoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MinervinoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.