Gen. Antonio Danilo Mostacchi
Gen. Antonio Danilo Mostacchi
Attualità

Intervista al Gen. Antonio Danilo Mostacchi, a capo dei Carabinieri Forestali di Puglia

In Puglia il ruolo dell'Arma Forestale è particolarmente importante: a difesa dell'ambiente e della salute

Da ormai due anni quello che era il Corpo Forestale dello Stato, forza di polizia nata nel 1822, è stato assorbito dall'Arma dei Carabinieri diventando una struttura strategica per le funzioni dell'Arma che, così, si è arricchita di un comando specializzato verso la tutela dell'ambiente, del territorio e delle acque, e nel campo della sicurezza e dei controlli nel settore agroalimentare.

In Puglia il ruolo dei Carabinieri Forestali è particolarmente importanti: una terra che può vantare ben due parchi nazionali, quello del Gargano e quello dell'Alta Murgia; che vanta paesaggi splendidi e un territorio unico e come tale da preservare e tutelare. Una terra con una fortissima vocazione agricola e dalla quale nascono prodotti di eccellenza, famosi in tutti il mondo. A tutela di queste ricchezze della nostra terra intervengono i Carabinieri Forestali, che in Puglia sono comandati dal Gen. Antonio Danilo Mostacchi.

Tra i suoi più stretti collaboratori il Colonnello Giovanni Misceo, quale Comandante provinciale per le province di Bari e Bat, mentre responsabile del CTA che sovrintende a tutta l'area del Parco dell'alta Murgia vi è il Maggiore Giuliano Palomba.

Per conoscere meglio le attività dei Carabinieri Forestali ed in particolare della Regione Carabinieri Forestali "Puglia" abbiamo incontrato proprio il Gen. Mostacchi.

Di seguito l'intervista rilasciata in esclusiva ai nostri microfoni.
  • parco nazionale alta murgia
  • Corpo Forestale dello Stato
  • carabinieri forestali
Altri contenuti a tema
Forestali setacciano il Parco, nessuna scampagnata nelle campagne murgiane Forestali setacciano il Parco, nessuna scampagnata nelle campagne murgiane Solo due le sanzioni elevate dai militari nell'area protetta
Abbandono rifiuti, controlli dei Carabinieri nel Parco dell'Alta Murgia Abbandono rifiuti, controlli dei Carabinieri nel Parco dell'Alta Murgia Diverse le sanzioni amministrative elevate
Le prime venti Guide ufficiali del Parco Alta Murgia Le prime venti Guide ufficiali del Parco Alta Murgia L’Ente Parco: «Le Guide rappresentano un vero e proprio “front office” per cittadini, visitatori e turisti»
Carabinieri Forestali, aumento delle attività di controllo Carabinieri Forestali, aumento delle attività di controllo Il bilancio 2019 delle attività di contrasto agli illeciti forestali, ambientali e agroalimentari
Tradito da una foto su Facebook, nei guai cacciatore senza licenza Tradito da una foto su Facebook, nei guai cacciatore senza licenza Denunciato dai Carabinieri forestali. Cacciava in agro di Minervino Murge
Cacciatori con documenti falsi individuati dai Forestali, due denunce Cacciatori con documenti falsi individuati dai Forestali, due denunce Dichiaravano una abilitazione che non avevano mai conseguito
Sacchetti per la spesa fuori norma, sanzioni per 30mila euro Sacchetti per la spesa fuori norma, sanzioni per 30mila euro Una trentina gli esercizi controllati dai Carabinieri forestali
Lotta all'abbandono dei rifiuti e contenimento dei cinghiali: i buoni propositi del Parco per il 2020 Lotta all'abbandono dei rifiuti e contenimento dei cinghiali: i buoni propositi del Parco per il 2020 Si punta al turismo sostenibile e alla candidatura a Geoparco UNESCO
© 2001-2020 MinervinoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MinervinoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.