Carabinieri
Carabinieri
Religioni

I carabinieri si affidano alla Virgo Fidelis. A Minervino una messa per la Patrona dell'Arma

La celebrazione si terrà in Cattedrale

L'Arma dei Carabinieri festeggia oggi la sua santa Patrona, la Virgo Fidelis.

In occasione della solennità, tutti gli anni gli uomini in divisa si radunano per la celebrazione di una santa Messa in onore della patrona.

Quest'anno la celebrazione si svolgerà alle 18.30 nella Cattedrale di Minervino Murge per volontà del comandante Capitano Domenico Montalto.

Saranno presenti alla celebrazione i militari in servizio e in congedo di Andria, Minervino Murge e Spinazzola insieme ai colleghi carabinieri forestali.

VIRGO FIDELIS

Virgo Fidelis è l'appellativo cattolico di Maria, madre di Gesù, scelta quale patrona dell'Arma dei Carabinieri l'11 novembre 1949, data della promulgazione di un apposito Breve apostolico da parte di papa Pio XII che in tal senso aveva accolto il voto unanime dei cappellani militari dell'Arma e dell'Ordinario Militare per l'Italia.

Il titolo di "Virgo Fidelis" era stato sollecitato in relazione al motto araldico dell'Arma "Fedele nei secoli".

La ricorrenza della Patrona è stata fissata dallo stesso Pontefice il giorno 21 del mese di novembre, in cui cade la Presentazione di Maria Vergine.

La preghiera del Carabiniere alla "Virgo Fidelis" è dell'Arcivescovo Carlo Alberto Ferrero di Cavallerleone, che nel 1949 era Ordinario Militare.


Eccone il testo:

"Dolcissima e gloriosissima Madre di Dio e nostra, noi Carabinieri d'Italia, a Te eleviamo reverente il pensiero, fiduciosa la preghiera e fervido il cuore!
Tu, che le nostre Legioni invocano confortatrice e protettrice col titolo di "Virgo Fidelis",
Tu accogli ogni nostro proposito di bene e fanne vigore e luce per la Patria nostra,
Tu accompagna la nostra vigilanza, Tu consiglia il nostro dire, Tu anima la nostra azione, Tu sostenta il nostro sacrificio, Tu infiamma la devozione nostra!
E da un capo all'altro d'Italia suscita in ognuno di noi l'entusiasmo di testimoniare, con fedeltà sino alla morte, l'amore a Dio e ai fratelli italiani. E così sia!".

  • carabinieri
Altri contenuti a tema
Con il lockdown diminuisce la criminalità, reati in calo del 31% Con il lockdown diminuisce la criminalità, reati in calo del 31% I dati dei Carabinieri: in calo i furti in appartamento, in diminuzione anche quelli d'auto
Coronavirus, criminali in quarantena. Il colonnello Cairo: «Reati in calo del 31%» Coronavirus, criminali in quarantena. Il colonnello Cairo: «Reati in calo del 31%» Il bilancio del comandante provinciale dell'Arma: «Controllate 89mila persone». Sul futuro: «Terremo alta l'attenzione sull'usura»
Si nasconde sotto le coperte per sfuggire ai Carabinieri, arrestato ladro d'appartamento Si nasconde sotto le coperte per sfuggire ai Carabinieri, arrestato ladro d'appartamento Era entrato in casa di una 62enne
Furto e smarrimento, la denuncia si fa on line Furto e smarrimento, la denuncia si fa on line Il servizio “Denuncia Vi@ Web” sul sito dei Carabinieri per limitare i tempi di attesa presso le caserme
Simulano una rapina per girare un videoclip, nei guai anche un musicista di Minervino Murge Simulano una rapina per girare un videoclip, nei guai anche un musicista di Minervino Murge I Carabinieri hanno denunciato una quindicina di persone
Beni per 2 milioni di euro sequestrati dalla Direzione Investigativa Antimafia Beni per 2 milioni di euro sequestrati dalla Direzione Investigativa Antimafia Appartengono a un 48enne di Andria. Per gli investigatori sono di provenienza illecita
Colpisce il padre con una accetta, in carcere giovane di Minervino Murge Colpisce il padre con una accetta, in carcere giovane di Minervino Murge È accusato di tentato omicidio
Droga, un arresto a Minervino Murge Droga, un arresto a Minervino Murge Ai domiciliari un 47enne
© 2001-2020 MinervinoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MinervinoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.