Papa Francesco
Papa Francesco
Religioni

Dialoghi Francescani, riflessioni sul creato

A cinque anni dall'enciclica di Papa Francesco "Laudato si'"

Anche quest'anno, nonostante le restrizioni imposte dalle normative anti COVID, si terrà oggi, sabato 17 ottobre, alle ore 19:00, presso la Parrocchia dei Santi Francesco e Biagio in Canosa di Puglia, la 3ª edizione dei Dialoghi Francescani.

Il format di questa esperienza vede dialogare con la comunità e con chi avrà il piacere di parteciparvi, alcuni esperti chiamati a fornire spunti e tracce di approfondimento circa alcune tematiche proprie della tradizione francescana. Quest'anno, data la ricorrenza del quinto anniversario dell'Enciclica Laudato Si' la tematica sarà appunto quella relativa al rispetto: dell'ambiente e del creato, e alle pratiche per abitare al meglio la "casa comune".

Prendendo spunto dall'Enciclica di Papa Francesco e ponendosi nel cammino tracciato dalla Evangelii Gaudium e dalla tradizione francescana, l'iniziativa dei dialoghi di questo 2020 intende evidenziare l'importanza del Documento Papale sulla salvaguardia del creato e sulla casa comune, proponendo quattro prospettive:
  1. la dimensione profetica e sociale della Laudato si';
  2. la percezione sociale dell'enciclica e il concetto di "Ecologia integrale";
  3. le pratiche e le strategie comunicative ed educative circa l'ecologia integrale:
  4. le nuove prospettive.
Il dialogo avverrà tra la comunità ed alcuni esperti in materia: il dott. Salvatore Valletta, presidente dell'ordine dei geologi della Puglia; il dott. Cosimo Forina, giornalista e scrittore; il dott. Marco Maretto, architetto e professore Associato di Progettazione Architettonica e Urbana presso l'Università degli Studi di Parma; Padre Francesco Zecca, Coordinatore nazionale della commissione Giustizia, Pace e Integrità del Creato dei Frati Minori d'Italia.

Interverrà, anche, il nostro vescovo mons. Luigi Mansi, il quale oltre ai saluti ci dirà l'importanza e la necessità dell'ecologia integrale in una azione pastorale diocesana. I dialoghi sono sempre un punto di partenza, un cantiere dal quale partono i lavori per una crescita culturale, comunitaria e pastorale.
  • diocesi di andria
Altri contenuti a tema
Pandemia e stili di vita, evento in streaming nella Parrocchia Immacolata Pandemia e stili di vita, evento in streaming nella Parrocchia Immacolata In occasione della Giornata diocesana per la Custodia del Creato
Giornata diocesana per la Custodia del Creato Giornata diocesana per la Custodia del Creato Evento trasmesso in streaming presso la Cripta della Parrocchia B.V. Immacolata di Minervino Murge
"Tendi la mano al povero", il concorso indetto dalla Diocesi di Andria "Tendi la mano al povero", il concorso indetto dalla Diocesi di Andria Riflettere sull'indigenza attraverso la creatività
Al via il Progetto APRI, mano tesa a migranti e rifugiati vulnerabili Al via il Progetto APRI, mano tesa a migranti e rifugiati vulnerabili Accogliere, proteggere, promuovere e integrare, il progetto di Migrantes e Caritas Diocesana
Ritorna nelle parrocchie e librerie il giornale “Insieme” Ritorna nelle parrocchie e librerie il giornale “Insieme” Il mensile della Diocesi di Andria con contenuti di cronaca e attualità
La Biblioteca Diocesana ammessa a finanziamento per Beni Ecclesiastici La Biblioteca Diocesana ammessa a finanziamento per Beni Ecclesiastici Presidio culturale del territorio, potrà adesso realizzare il potenziamento dell'offerta dei servizi al pubblico
Il vescovo presiede la Messa in suffragio delle vittime del disastro ferroviario Il vescovo presiede la Messa in suffragio delle vittime del disastro ferroviario Nel quarto anniversario della tragedia sulla Andria-Corato del 12 luglio 2016
Giovani e orientamento post maturità, il servizio gratuito del Progetto Policoro Giovani e orientamento post maturità, il servizio gratuito del Progetto Policoro Per sostenere e aiutare i ragazzi ad intraprendere il loro percorso di vita, studio e lavoro
© 2001-2020 MinervinoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MinervinoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.