La droga sequestrata
La droga sequestrata
Cronaca

Detenzione di droga a fini di spaccio, due minervinesi ai domiciliari

I Carabinieri hanno rinvenuto oltre 20 grammi di cocaina nel corso di un posto di controllo

I Carabinieri della Compagnia di Andria hanno coordinato lo svolgimento di numerosi servizi di controllo del territorio anche nella scorsa settimana. Come già avvenuto per Canosa di Puglia, gli sforzi sono stati proiettati nel contrastare la diffusa illegalità a Minervino Murge dove, in un mirato servizio predisposto per il contrasto alla illecita attività dello spaccio di sostanze stupefacenti in area urbana, due pregiudicati del posto sono stati bloccati.

I militari della Stazione Carabinieri di Minervino Murge, durante un normale posto di controllo nella mattinata di venerdì 27 maggio, hanno intimato l'alt a una Volkswagen Golf che percorreva la strada provinciale 230 all'altezza dello svincolo per la ex strada regionale 6. Gli occupanti però, notata la pattuglia, prima di fermarsi per il controllo tentavano di disfarsi maldestramente di un oggetto lanciandolo dal finestrino dell'auto.

Il movimento non è sfuggito ai militari dell'Arma, che, prontamente, hanno recuperato un involucro in cui erano celati ben 20.5 grammi di cocaina pura.

Entrambi gli occupanti, successivamente identificati in P. S., 55enne, e P. A., 23enne, sono stati tratti in arresto per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e, su disposizione del pubblico ministero di turno della Procura della Repubblica di Trani, sono stati sottoposti al regime degli arresti domiciliari in attesa dell'udienza di convalida.

L'operazione, portata a termine a pochi giorni da altri arresti operati da altri militari dipendenti dalla Compagnia di Andria, è il risultato di una più ampia e programmata attività di controllo e contrasto ai fenomeni criminali del comando Provinciale Carabinieri Bat con particolare attenzione ai piccoli comuni della giurisdizione.
La droga sequestrata
  • carabinieri
  • Carabinieri Minervino Murge
Altri contenuti a tema
Encomio per il Comandante della stazione dei Carabinieri Bellanza Encomio per il Comandante della stazione dei Carabinieri Bellanza La sesta provincia ha celebrato per la prima volta l’anniversario di fondazione dell'Arma
La Bat celebra per la prima volta l'Arma dei Carabinieri La Bat celebra per la prima volta l'Arma dei Carabinieri Evento a Trani nella ricorrenza della fondazione della Benemerita
Capodanno in sicurezza, 100 pattuglie dei carabinieri in azione in tutta la BAT Capodanno in sicurezza, 100 pattuglie dei carabinieri in azione in tutta la BAT Il bilancio delle attività dei militari in provincia
Diminuiscono i reati nella Bat ma non i furti d'auto: il report di fine anno dei Carabinieri Diminuiscono i reati nella Bat ma non i furti d'auto: il report di fine anno dei Carabinieri I dati illustrati presso la sede del Comando provinciale di Trani
Presi i componenti della banda del buco: rubarono anche a Minervino Murge Presi i componenti della banda del buco: rubarono anche a Minervino Murge Si tratta di 8 persone, tutte del foggiano. Quattro i furti loro contestati
Prevenzione reati, carabinieri al setaccio del territorio Prevenzione reati, carabinieri al setaccio del territorio In azione il gruppo "Cacciatori di Puglia"
Carabinieri a presidio del territorio: centinaia di controlli a persone ed esercizi commerciali Carabinieri a presidio del territorio: centinaia di controlli a persone ed esercizi commerciali Elevate cinquanta sanzioni tra Andria, Minervino Murge, Spinazzola e Canosa
Controlli serrati dei Carabinieri, pioggia di sanzioni nel territorio Controlli serrati dei Carabinieri, pioggia di sanzioni nel territorio Militari al lavoro per il contenimento della pandemia
© 2001-2022 MinervinoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MinervinoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.