Mezzi agricoltura
Mezzi agricoltura
Territorio

Criminalità nelle campagne, la Bat tra le province con più alta penetrazione

Le mafie condizionano molti aspetti del sistema produttivo in agricoltura

La Provincia Bat sarebbe al terzo posto fra le provincie pugliesi per incidenza della criminalità nel comparto agricolo. È quanto emerge dai dati dell'Osservatorio sulla criminalità in agricoltura di Coldiretti che evidenzia l'intensità elevata dell'associazionismo criminale nel Mezzogiorno, con il grado di penetrazione forte e stabile sul versante adriatico con Foggia 67,4; Brindisi 51,6, Barletta-Andria-Trani 40,9, Bari 40,9, Taranto 39,4 e Lecce 37,4.

I dati sono emersi in occasione della commemorazione dei fratelli Luigi e Aurelio Luciani, vittime tre anni fa di un agguato a San Marco in Lamis e così ricordati da Pietro Piccioni, delegato confederale di Coldiretti Foggia: «L'unica colpa dei nostri due soci imprenditori agricoli fu di essersi trovati nel posto sbagliato al momento sbagliato. L'ironia della sorte è che il posto era esattamente il luogo di lavoro, l'area rurale che curavano e manutenevano quotidianamente. Il nostro pensiero e la nostra vicinanza continua ad andare alle famiglie dei due fratelli – ha aggiunto Piccioni – alle mogli e ai figli che si sono visti strappare senza un perché i loro cari. È pressante la grande esigenza di sicurezza che avvertiamo quotidianamente nelle campagne, divenute a vario titolo terra di nessuno, dove per i motivi più disparati i campi si trasformano in un far west e gli agricoltori sono vittime inermi e indifese. Per questo serve una stretta ancora più forte sul fronte della prevenzione, dei controlli e della repressione».

La capacità di attrazione dei capitali legali da parte della malavita – sottolinea l'Osservatorio sulla criminalità nell'agricoltura e sul sistema agroalimentare – è ben evidenziata dall'attività della Guardia di Finanza che fa notare come le mafie non limitano la loro attività solo all'accaparramento dei terreni agricoli, ma spaziano in tutto l'indotto, arrivando a operare direttamente nelle attività di trasporto e di stoccaggio della merce, nell'intermediazione commerciale e nella determinazione dei prezzi.

Dei 26.200 terreni su tutto il territorio nazionale nelle mani di soggetti condannati in via definitiva per reati che riguardano, tra l'altro, l'associazione a delinquere di stampo mafioso e la contraffazione, in Puglia ben 2.489 (il 9,5%) sono in mano alla mafia – conclude Coldiretti Puglia - anche perché il processo di sequestro, confisca e destinazione dei beni di provenienza mafiosa si presenta lungo e confuso, spesso non efficace e sono numerosi i casi in cui i controlli hanno rilevato che alcuni beni, anche confiscati definitivamente, sono di fatto ancora nella disponibilità dei soggetti mafiosi.
  • agricoltura
Altri contenuti a tema
Carburante agricolo ad accisa agevolata, concessioni maggiorate del 50% Carburante agricolo ad accisa agevolata, concessioni maggiorate del 50% Sostegno all'attività agricola gravata da avverse condizioni climatiche
Riparte il PSR Puglia, finanziamento da oltre 55milioni per giovani agricoltori Riparte il PSR Puglia, finanziamento da oltre 55milioni per giovani agricoltori Sono 237 i beneficiari della Misura per nuovi insediamenti
Al via il Bonus Rosa in agricoltura, sostegno dell'imprenditoria femminile Al via il Bonus Rosa in agricoltura, sostegno dell'imprenditoria femminile Fondo rotativo da 15 milioni per garantire mutui a tasso zero per le donne imprenditrici agricole o che lo vogliono diventare
Regolarizzazioni in agricoltura, 257 istanze presentate nella Bat Regolarizzazioni in agricoltura, 257 istanze presentate nella Bat Sono 2871 le domande presentate in tutta la regione Puglia, Uila Puglia: «Numeri molto al di sotto delle stime»
Movimento prodotti vitivinicoli, come accedere all'Ufficio Agricoltura Movimento prodotti vitivinicoli, come accedere all'Ufficio Agricoltura Il documento può essere richiesto anche in versione elettronica dai singoli viticoltori
Cresce il numero di aziende agricole. Nella BAT sono 8.857 Cresce il numero di aziende agricole. Nella BAT sono 8.857 I dati di Cia Puglia come riporta lo studio dell’Osservatorio Economico di Davide Stasi
Aumento temperature, Coldiretti: «Allarme siccità in Puglia» Aumento temperature, Coldiretti: «Allarme siccità in Puglia» Persi 100 milioni di metri cubi di acqua, si aggrava il rischio desertificazione
Agricoltura 4.0, Coldiretti: «Innovazione strategica post Covid ma manca la banda larga» Agricoltura 4.0, Coldiretti: «Innovazione strategica post Covid ma manca la banda larga» Soltanto il 40% delle imprese in Puglia ha accesso facile alla rete ad alta velocità
© 2001-2020 MinervinoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MinervinoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.