Infermieri
Infermieri
Associazioni

L’Ordine degli Infermieri indice il premio per la miglior tesi di ricerca 2019

Al concorso possono partecipare tutti gli infermieri ed infermieri pediatrici neolaureati iscritti all’Ordine della Provincia BAT nel 2018

Un'iniziativa premiata sempre dall'entusiasmo alla quale gli infermieri ogni anno partecipano con la loro conoscenza, contribuendo alla veicolazione dei contenuti di professionalità che il concorso si propone di promuovere, in riferimento al ruolo dell'infermiere; attraverso il riconoscimento, infatti, si valorizzano le qualità degli infermieri iscritti all'Ordine OPI di Barletta - Andria – Trani.

Il Consiglio Direttivo dell'Ordine delle Professioni Infermieristiche della Sesta Provincia pugliese ha indetto la decima edizione finalizzata ad evidenziare e premiare le tre migliori tesi di laurea che abbiano lasciato la migliore impronta nel sistema salute, sulla base della loro competenza, ricerca e professionalità.

Un'assistenza basata sui risultati della ricerca contribuisce a migliorare gli outcomes rispondendo secondo EBN (Evidence Based Nursing) alle richieste dei pazienti, delle famiglie e della comunità. Inoltre, conoscenze uniformate hanno risvolti positivi anche sugli stessi infermieri e sul loro operato nel sistema salute.

"Da tempo - dichiara il presidente dell'OPI BAT Giuseppe Papagni - siamo impegnati in un percorso di dialogo con i cittadini, per restituire in modo trasparente l'evoluzione della professione infermieristica che ogni giorno cerca nuove risposte ai bisogni emergenti sanitari e sociali della popolazione, ed il premio per la migliore tesi, giunto oramai al decimo anno consecutivo, ha proprio l'obiettivo di stimolare la crescita della ricerca infermieristica".

Al concorso possono partecipare tutti gli infermieri ed infermieri pediatrici neolaureati iscritti all'Ordine della Provincia BAT nel 2018.

"Quest'anno - conclude il presidente OPI BAT - la scelta del tema ha come obiettivo quello di dare un senso completo all'azione professionale che gli infermieri quotidianamente danno all'assistenza, garantendola, gestendola, insegnandola, progettando e realizzando ricerche che coniughino le forti e strutturate competenze professionali con la garanzia di interventi e percorsi appropriati".

L'elaborato e la domanda di partecipazione al concorso, redatti in carta semplice, dovranno essere indirizzati alla sede dell'OPI BAT, Via Margherita di Borgogna n. 74, 76125 Trani (BT) e potranno essere presentati personalmente o fatti pervenire entro le ore 19,00 del 15 aprile 2019; si considerano prodotti in tempo utile anche se spediti a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento entro il termine indicato: a tal fine farà fede il timbro e la data dell'ufficio postale accettante.

La commissione esaminatrice valuterà i progetti e la premiazione del vincitore sarà effettuata in occasione della Giornata Internazionale dell'Infermiere o nel corso di altro evento organizzato dal collegio stesso.

Una sintesi del lavoro, realizzata a cura del vincitore, sarà pubblicata successivamente sul sito web www.opibat.it.
  • sanità
Altri contenuti a tema
«Pochi medici e infermieri», i sindacati lanciano l'allarme «Pochi medici e infermieri», i sindacati lanciano l'allarme Nei prossimi 6 anni 1600 medici lasceranno gli ospedali pugliesi
Sanità, Marmo: «Sesta provincia in gravissimo affanno» Sanità, Marmo: «Sesta provincia in gravissimo affanno» A Minervino Murge, che conta 8mila abitanti, sono stati assegnati 20 posti letto
Primo Maggio e lavoro: stabilizzazione per circa 140 lavoratori della Sanitàservice nella Asl/Bt Primo Maggio e lavoro: stabilizzazione per circa 140 lavoratori della Sanitàservice nella Asl/Bt "L'importante obiettivo raggiunto, grazie alla serietà delle Istituzioni regionali e dell'Asl/Bt nonché all'impegno della FP Cgil Puglia e Bat"
Liste di attesa in sanità, la ASL BAT al lavoro per ridefinire i processi Liste di attesa in sanità, la ASL BAT al lavoro per ridefinire i processi Delle Donne: «Siamo consapevoli delle difficoltà ma la nostra attenzione è massima»
Rapporto tumori BAT, il comune coi rischi relativi più alti è Minervino Murge Rapporto tumori BAT, il comune coi rischi relativi più alti è Minervino Murge Presentato il lavoro di statistica della ASL BAT
Stabilizzazione personale, buone notizie per i lavoratori della Asl Bt Stabilizzazione personale, buone notizie per i lavoratori della Asl Bt Fp Cgil Puglia esprime grande soddisfazione
Strutture sanitarie, Mennea: "A Minervino funzionano ma c'è da migliorare" Strutture sanitarie, Mennea: "A Minervino funzionano ma c'è da migliorare" Concluso il tour con il consigliere Santorsola
Un incontro sulle prospettive di miglioramento della sanità nel territorio Un incontro sulle prospettive di miglioramento della sanità nel territorio Si discuterà dei nuovi presidi territoriali di assistenza che affiancheranno gli ospedali di primo e secondo livello
© 2001-2019 MinervinoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MinervinoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.