Gdf Andria
Gdf Andria
Cronaca

Evasione fiscale, confiscati beni ad imprenditore di Minervino Murge

Per 2,5 mln di euro. In azione la Guardia di Finanza di Andria

I Finanzieri della Compagnia di Andria hanno dato esecuzione al provvedimento di confisca per equivalente disposto dal Tribunale di Trani a conclusione del procedimento penale che ha interessato un imprenditore di Minervino Murge resosi responsabile di evasione fiscale. Le Fiamme Gialle, difatti, avevano concluso nell'aprile 2013 una verifica fiscale nei confronti del titolare di una ditta individuale, ormai cessata, operante nel campo delle costruzioni ricostruendone complessivamente ricavi non dichiarati al fisco per oltre 15 milioni di euro.

Per quei reati tributari, dopo che l'imprenditore era stato condannato in primo grado nel maggio 2016 dal Tribunale di Trani per omessa dichiarazione dei redditi ed I.V.A. nonché distruzione e occultamento di scritture contabili, la Corte di Appello aveva confermato la condanna e quindi sul finire dell'anno 2017 la Corte di Cassazione aveva definitivamente sancito l'irrevocabilità della decisione del Tribunale di Trani, dichiarando inammissibile il ricorso presentato dall'imputato.

Da qui il provvedimento del Giudice per l'Udienza Preliminare di Trani che si pone a tutela del credito erariale vantato dal fisco e che va a colpire le disponibilità finanziarie ed economiche dell'imprenditore.
I finanzieri così eseguivano il provvedimento di confisca per equivalente per un valore di quasi 2,6 milioni di euro corrispondente al profitto del reato, da intendersi come risparmio d'imposta direttamente derivante dal reato.
La vicenda assume così un valore emblematico sul piano della deterrenza dal momento che rappresenta una concreta dimostrazione di come i reati tributari non sfuggano alla possibilità che si pervenga ad una condanna definitiva accompagnata dalla definitiva confisca dei beni per un valore corrispondente all'imposta indebitamente evasa.
  • Guardia di Finanza
Altri contenuti a tema
Il Generale Vito Augelli in visita alla Compagnia della Guardia di Finanza Il Generale Vito Augelli in visita alla Compagnia della Guardia di Finanza La compagnia opera su Minervino, Spinazzola e Andria
“Operazione Benefit”, le Fiamme gialle scoprono una maxi truffa nei confronti dell’Inps “Operazione Benefit”, le Fiamme gialle scoprono una maxi truffa nei confronti dell’Inps Denunciati 36 operatori di Caf nelle Province di Bari e Bat
La Guardia di Finanza cerca ufficiali piloti La Guardia di Finanza cerca ufficiali piloti Il corso di accademia, di durata quinquennale, si svolgerà nelle sedi di Bergamo e Roma/Castel Porziano
Operazione "Raggio di Sole": sequestrati beni per circa 2,5 milioni di euro Operazione "Raggio di Sole": sequestrati beni per circa 2,5 milioni di euro Anche due impianti fotovoltaici. Coinvolte 4 società e indagate 7 persone
Nuova truffa on-line, l'allerta della Guardia di Finanza Nuova truffa on-line, l'allerta della Guardia di Finanza Una mail per ottenere dati contabili
Sanità in Puglia: nel 2015 truffe per oltre 37 milioni di euro Sanità in Puglia: nel 2015 truffe per oltre 37 milioni di euro Il 62% dei contribuenti dichiara il falso. Quasi 3mila i lavoratori irregolari
Guardia di Finanza: la Tenenza di Andria diventa Compagnia Guardia di Finanza: la Tenenza di Andria diventa Compagnia Dal 1 agosto scorso competenza territoriale su Minervino e Spinazzola
Controlli nelle campagne della BAT, 8 aziende e 61 identificati dai finanzieri Controlli nelle campagne della BAT, 8 aziende e 61 identificati dai finanzieri Andria, Minervino, Barletta e Canosa al centro degli accertamenti sul lavoro
© 2001-2018 MinervinoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MinervinoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.