Treno
Treno
Territorio

Elettrificazione del treno Minervino - Spinazzola, un emendamento alla finanziaria

Si punta al completamento elettrico dell'infrastruttura

L'elettrificazione completa della linea ferroviaria Barletta-Spinazzola, non solo nella tratta Barletta-Canosa di Puglia ma proseguendo per Minervino Murge fino a Spinazzola, torna all'attenzione del governo grazie a un emendamento alla legge finanziaria presentato dal senatore di Forza Italia, nonché membro della Commissione Bilancio, Dario Damiani. Dopo l'approvazione, nel mese di giugno scorso, di un ordine del giorno in merito, prosegue dunque in Parlamento l'iter.

«L'emendamento che ho presentato è un ulteriore tassello, non esaustivo ma necessario per tenere accesi i riflettori su una grave carenza, fra le tante, della rete infrastrutturale ferroviaria del nostro territorio, il cui potenziamento è indifferibile - dichiara il sen. Damiani - Le comunità di Minervino Murge e Spinazzola continuano, infatti, ad essere penalizzate, con gravi disagi per gli studenti, i lavoratori pendolari, gli anziani che necessitano di cure nei presidi sanitari vicini poiché il Piano regionale e il progetto predisposto da Rete Ferroviaria italiana (RFI) non prevedono l'elettrificazione degli ultimi 60 chilometri della tratta. Nel mio emendamento evidenzio invece come ciò sia realizzabile subito, senza oneri aggiuntivi per lo Stato, poiché i fondi necessari possono essere reperiti dal Fondo di Sviluppo e Coesione territoriale 2014-2020».

«Mi auguro che anche stavolta, come accaduto nelle precedenti interlocuzioni, il governo si dimostri sensibile a un tema di rilevante interesse pubblico come quello dell'efficientamento dei trasporti in Puglia", conclude il sen. Damiani.
  • Ferrovia
Altri contenuti a tema
Trasporto locale, Di Bari: «Potenziare la linea Barletta-Canosa-Minervino-Spinazzola» Trasporto locale, Di Bari: «Potenziare la linea Barletta-Canosa-Minervino-Spinazzola» La consigliera pentastellata commenta lo stanziamento di 316milioni di euro per la Puglia
© 2001-2019 MinervinoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MinervinoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.