Sequestro caseificio
Sequestro caseificio
Cronaca

Condizioni igienico - sanitarie non idonee, sigilli ad un caseificio

Operazione dei Carabinieri Forestali

I militari del Comando Regione Carabinieri Forestali Puglia e del Reparto Carabinieri Parco Nazionale dell'Alta Murgia di Altamura, coadiuvati dalle locali unità territoriali dei Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, hanno portato a termine una serie di controlli esperiti in diversi centri della provincia finalizzati a monitorare la sicurezza agroalimentare delle produzioni pronte ad essere smistate sulle tavole dei consumatori in occasione delle tradizionali festività natalizie.

Le visite ispettive hanno dapprima interessato un caseificio sito nel comune di Minervino Murge ove i militari, unitamente agli operatori dell'Asl locale, hanno accertato l'assenza di idonee condizioni igienico-sanitarie dell'intera struttura, tanto da rendersi necessario il provvedimento di sequestro dei laboratori di produzione e la chiusura dell'attività. Qui sono stati posti sotto sequestro oltre 100 kg di prodotti lattiero-caseari.

In un forno nel comune di Bitonto invece, sono state riscontrate irregolarità sulla tracciabilità dei prodotti e sulla loro non corretta etichettatura. Questo ha portato al sequestro di oltre 1 quintale di prodotti da forno irregolarmente posti in vendita.

Due i controlli effettuati anche nel comune di Molfetta ove in una pasticceria sono stati rinvenuti prodotti surgelati non conformi alla normativa sulla etichettatura e corretta tracciabilità. Anche qui quasi 100 kg di dolci sono finiti sotto sequestro amministrativo.

Sempre a Molfetta, un altro controllo ha interessato anche la filiera ittica e quella delle carni, con un sequestro di circa 8.000 kg di merce priva di informazione su tracciabilità e provenienza.
Altra attività analoga è stata svolta nel comune di Gravina in Puglia ove oggetto delle riscontrate irregolarità sono state alcune partite di legumi, i quali erano pronti per la vendita senza documentazione attestante l'origine del prodotto. Sequestrati 6500 Kg del legume oggetto del controllo.

Dal resoconto dell'attività, diretta dal Capitano Giuliano Palomba, emerge un dato complessivo di circa 15.000 kg di merce sequestrata e la chiusura di un caseificio il cui amministratore è stato deferito all'Autorità Giudiziaria di Trani. Unitamente a ciò, i controlli hanno portato alla comminazione di sanzioni amministrative per circa 30 mila euro.
  • carabinieri forestali
Altri contenuti a tema
Boschi a fuoco d'estate, parte anche a Minervino Murge la campagna dei Carabinieri forestali 2018 Boschi a fuoco d'estate, parte anche a Minervino Murge la campagna dei Carabinieri forestali 2018 Al lavoro su tutto il territorio oltre 60 pattuglie giornaliere
Agricoltore minervinese denunciato dai Carabinieri Forestali Agricoltore minervinese denunciato dai Carabinieri Forestali E' stato sequestrato un terreno di 40 mila mq per violazione della normativa ambientale
Incendi boschivi: vertice in Prefettura Incendi boschivi: vertice in Prefettura Fondamentale sarà il ruolo del Gruppo Carabinieri Forestale
Premi ai Carabinieri forestali pugliesi in soccorso ad Amatrice Premi ai Carabinieri forestali pugliesi in soccorso ad Amatrice Cerimonia questa mattina ad Andria, presso il locale Comando Stazione di Gurgo
Bracconiere beccato dai Forestali, denunciato Bracconiere beccato dai Forestali, denunciato Denunciata anche un'altra persona: aveva reso agricolo un terreno da pascolo
La Sagra del fungo cardoncello nel mirino dei Forestali: sequestrati 350kg di alimenti La Sagra del fungo cardoncello nel mirino dei Forestali: sequestrati 350kg di alimenti Denunciati e sanzionati due imprenditori. La manifestazione si è svolta anche a Minervino Murge
Scovata cava abusiva nelle campagne di Minervino Murge Scovata cava abusiva nelle campagne di Minervino Murge Sequestrata un’area di 65.000 metri quadrati: in azione i Forestali
Una cava abusiva nel Parco dell'Alta Murgia Una cava abusiva nel Parco dell'Alta Murgia Sequestrata un’area di 100.000 metri quadrati, denunciato tranese
© 2001-2018 MinervinoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MinervinoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.