Emiliano si Vaccina
Territorio

Carenza di sangue in Puglia, Emiliano va a donare

Il presidente: "Seguite il mio esempio". Ecco i punti di raccolta nella Bat

La carenza di sangue nel periodo post festivo, e soprattutto post influenzale, è purtroppo una consuetudine con la quale confrontarsi. Anche quest'anno quindi occorre affrontare, prima che sia una vera e propria emergenza, la carenza di sangue che si sta profilando soprattutto in alcune aree geografiche della Puglia, come ad esempio Brindisi e Taranto.

Il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, sollecitato anche dal lavoro di monitoraggio prezioso delle Associazioni e Federazioni dei donatori sangue che costantemente lavorano a diretto contatto con gli uffici regionali, va a donare il proprio sangue stamattina presso il Centro Trasfusionale del Policlinico di Bari (responsabile dott. Ostuni).

"Vorrei rivolgere un invito a tutti i donatori e a tutti coloro che non lo sono ancora - ha detto Emiliano - andate a donare perché il vostro sangue potrebbe salvare una vita umana. So bene quanto siano solidali i pugliesi, e del resto l'accoglienza e l'attenzione verso l'altro è tra le nostre doti più pregiate. Vi chiedo di dare una mano. Non è un buon periodo per le donazioni di sangue, tra le festività e l'influenza molti donatori abitudinari non hanno potuto farlo. Oggi la carenza di sangue sta portando qualche problema, possiamo però intervenire prima che questa diventi una vera e propria emergenza. Quindi donate sangue perché donare fa bene a noi e agli altri".

Il Presidente ha colto anche l'occasione per ricordare il Programma di autosufficienza regionale del sangue e dei suoi derivati, approvato nell'ultima Giunta, in base al quale nel 2018 si dovranno raccogliere 157mila unità di sangue e conferire all'industria 43mila chili di plasma, così come da impegno con il Centro Nazionale Sangue.

"Il programma - ha concluso Emiliano - prevede anche l'avvio, proprio nelle due zone con maggiore criticità, Brindisi e Taranto, di un progetto pilotasperimentale che consenta di elaborare un modello organizzativo in grado di seguire l'intero percorso assistenziale, dalla fase di donazione del sangue fino all'atto trasfusionale".

Qui di seguito le raccolte di sangue programmate nella Bat per il prossimo week-end 13 e 14 gennaio 2018: Fratres Andria, Avis San Ferdinando, Avis Trani è Avis Trinitapoli.

Qui di seguito l'elenco punti di raccolta nella Bat dove è possibile donare tutti i giorni, dal lunedì al sabato, dalle 8 alle 14.00: ST ANDRIA, SIMT BARLETTA e Articolazione organizzativa di Trani (c/o Ospedale).
  • Michele Emiliano
Altri contenuti a tema
La Regione autorizza una nuova risonanza magnetica nella Asl/Bt La Regione autorizza una nuova risonanza magnetica nella Asl/Bt Sarà installata nel PTA di Trani. Delle Donne: “Un ulteriore tassello per una offerta sanitaria più completa”
Miscioscia (Lega con Salvini): "Tutela salute e chiusura PPI, chiediamolo ad Emiliano" Miscioscia (Lega con Salvini): "Tutela salute e chiusura PPI, chiediamolo ad Emiliano" "Ora è giunto il momento che si faccia fronte comune"
Presentati i risultati del Programma Nazionale Esiti: migliora la sanità pugliese Presentati i risultati del Programma Nazionale Esiti: migliora la sanità pugliese Nell'area cardiologica ottima nella Bat la performance per l'Ospedale di Bisceglie
La robotica diventa flessibile ed approda per prima in Italia nella Asl/Bt La robotica diventa flessibile ed approda per prima in Italia nella Asl/Bt Presentazione stamane all’ospedale Dimiccoli di Barletta. Soddisfazione del Dg Delle Donne
Chiusura Punti Prima Assistenza: M5S deposita interrogazione Chiusura Punti Prima Assistenza: M5S deposita interrogazione “Prima provvedere alla riorganizzazione della rete di emergenza -urgenza”
Stop agli sprechi di alimenti e farmaci, siglato protocollo per il recupero Stop agli sprechi di alimenti e farmaci, siglato protocollo per il recupero Un finanziamento di 600mila euro per il 2017 e un milione di euro nel bilancio di previsione 2018
IL CIMO Puglia boccia la proposta di Amati (Pd) per ridurre le liste d’attesa in sanità IL CIMO Puglia boccia la proposta di Amati (Pd) per ridurre le liste d’attesa in sanità Levata di scudi del sindacato dei medici ospedalieri
Designati i nuovi componenti del consiglio di amministrazione di Acquedotto Pugliese Designati i nuovi componenti del consiglio di amministrazione di Acquedotto Pugliese L'ex sindaco di centro destra di Bari, Simeone Di Cagno Abbrescia nuovo presidente AQP
© 2001-2018 MinervinoViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
MinervinoViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.